Come ogni anno, i titolari di prestazioni legate all'invalidità civile e i pensionati titolari di assegno/pensione civile sono tenuti a presentare all'INPS entro il 15 febbraio la dichiarazione di responsabilità relativa all'attestazione della permanenza o meno dei requisiti amministrativi previsti dalla legge per il loro riconoscimento.


Per la campagna Dichiarazioni di Responsabilità 2019 andranno compilati i seguenti modelli:

  • ICRIC Frequenza per le informazioni relative alla frequenza di istituzione scolastica dei titolari delle prestazioni di indennità di frequenza
  • ICLAV per lo svolgimento di attività lavorativa per i titolari delle prestazioni di invalidità civile
  • ACC. AS/PS per la permanenza del requisito della residenza stabile e continuativa in Italia per i titolari di pensione sociale, assegno sociale e assegno sociale sostitutivo di invalidità civile.

Invitiamo i pensionati, interessati alla compilazione ed invio della Dichiarazione di Responsabilità, a rivolgersi alle sedi del CAF-CISL, possibilmente muniti del codice della pensione, riferentesi alla categoria, alla sede Inps di appartenenza e al numero di certificato.

Diversamente, in base ad una Convenzione stipulata nel marzo 2018 tra INPS e Ministero della Salute, l'Istituto previdenziale non invierà la comunicazione ai destinatari di modelli ICRIC per lo stato di ricovero, in quanto acquisirà i dati relativi ai ricoveri, avvenuti nel 2018, direttamente dal Ministero della Salute.