Poste Italiane ha ufficialmente comunicato che le pensioni del mese di marzo verranno accreditate a partire da martedì 23 febbraio per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto o di una Postepay Evolution.

Contromano 40

Il riaccendersi della pandemia sta mettendo ancora più a nudo il rischio di essere di fronte alla perdita del senso di umanità. Una pericolosa “perdita di umanità” che può travolgerci in questa seconda fase di sofferenza e sconforto di fronte alla quale, come in altri momenti della nostra storia, per prima cosa occorrerà resistere, resistere, resistere!

Le Poste comunicano che anche nel mese di febbraio 2021 il pagamento delle prestazioni pensionistiche sarà anticipato e sarà scaglionato in base all’ordine alfabetico.

L'INPS, con una notizia comparsa sul suo sito l'altro ieri, fornisce alcuni chiarimenti sulla rata di pensione di gennaio 2021.

Nella Legge di Bilancio 2021 appena approvata definitivamente dalla Camera sono previste le proroghe, anche se per un solo anno, delle norme relative ai pensionamenti anticipati per "opzione donna" e "APe sociale".

Per quasi un milione di pensionati, sulla rata della pensione di gennaio è stata erroneamente operata una doppia trattenuta dell'addizionale regionale. L'INPS se ne è già accorto e ha già indicato la soluzione.

Carissime iscritte e iscritti, pensionate e pensionati, per la prima volta da Segretario Generale della FNP io, Piero RAGAZZINI, mi rivolgo a voi in occasione delle festività natalizie, che quest'anno sono rese più difficili da un piccolo invisibile virus che, apparso in un villaggio della Cina, ha creato un cataclisma mondiale.