Il comma 679 dell'art. 1 della legge n. 160 del 27 dicembre 2019, meglio conosciuta come Legge di Bilancio 2020, ha introdotto una rivoluzione nel mondo delle detrazioni fiscali del 19%, obbligando i contribuenti ad effettuare pagamenti tracciabili per poter fruire della detrazione fiscale del 19% sulla spesa sostenuta nell'anno d'imposta. Il successivo comma 680 consente di derogare a questa disposizione solo per le "spese sostenute per l’acquisto di medicinali e di dispositivi medici, nonché alle detrazioni per prestazioni sanitarie rese dalle strutture pubbliche o da strutture private accreditate al Servizio sanitario nazionale".

identiCon il messaggio 22 gennaio 2020, n. 227, l’INPS comunica che, oltre alle credenziali PIN, CNS e SPID, è già possibile accedere a tutti i servizi online dell'INPS tramite la nuova Carta di Identità Elettronica 3.0 (CIE) e un telefonino o un computer.

Tutti i beneficiari del Reddito di cittadinanza o della Pensione di cittadinanza dovranno rinnovare la dichiarazione ISEE entro il 31 gennaio di quest’anno, pena la sospensione dei benefici. Non verranno quindi cancellati del tutto, ma solo sospesi fino a quando l’attestazione economica equivalente non verrà presentata presso gli uffici INPS territoriali competenti.

Con la mensilità di gennaio 2020 l'INPS ha provveduto ad effettuare i conteggi finali annuali e a procedere al relativo conguaglio fiscale per l'anno 2019, aggiungendo o detraendo dalla rata di pensione di gennaio 2020 le somme risultanti. E' però risultato che alcune pensioni sono state erroneamente soggette, oltre al previsto conguaglio fiscale, anche ad un’ulteriore trattenuta concernente l’attribuzione della rivalutazione prevista dal DL 65/2015 in applicazione della sentenza 70/2015.

Nella Legge di Bilancio 2020 appena approvata definitivamente dalla Camera sono previste le proroghe, anche se per un solo anno, delle norme relative ai pensionamenti anticipati per "opzione donna" e "APe sociale".

I commi 477 e 478 della Legge di Bilancio 2020 si occupano di perequazione automatica dei trattamenti pensionistici e hanno incluso nella rivalutazione integrale anche la fascia compresa da tre a quattro volte il trattamento minimo.

Nuovi importi delle indennità di accompagnamento, pensioni e indennità degli invalidi civili per l'anno 2020.