La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha prolungato l'anticipazione del termine di pagamento delle prestazioni previdenziali corrisposte dall'Inps, allo scopo di consentire a Poste Italiane la gestione dell'accesso ai propri sportelli dei titolari del diritto alla riscossione in contanti nel rispetto delle misure di contenimento della diffusione del virus.

... per le persone che cercano ascolto e accesso ai propri diritti ma anche con uno sguardo al sistema welfare oltre l'emergenza sanitaria.

Questa è la sintesi dell'appello lanciato ieri dal presidio dei lavoratori pubblici che si è tenuto fuori dagli ospedali Santa Maria della Misericordia di #Ud e Cattinara di #TS.   La  Federazione Pensionati insieme alla CISL sempre al fianco dei lavoratori a sostegno delle loro improrogabili, sacrosante richieste.

Anche per il prossimo mese di novembre Poste Italiane anticipa il pagamento dei trattamenti pensionistici, degli assegni, delle pensioni e delle indennità di accompagnamento, erogate agli invalidi civili. Ecco le date.

Il Reddito di Cittadinanza è concesso per un periodo massimo di 18 mesi, trascorsi i quali può essere rinnovato, previa sospensione di un mese, se permangono le condizioni di bisogno. Pertanto, chi ha iniziato a percepire il Reddito di cittadinanza ad aprile 2019, da questo mese di ottobre può presentare domanda di rinnovo.

Con la prossima rata di novembre 2020 l'INPS provvederà a mettere in pagamento la maggiorazione sociale in favore dei soggetti titolari di pensione per invalido civile totale 100%, pensione per i sordi, pensione per i ciechi civili assoluti e dei titolari di pensione di inabilità ex lege 222/1984.

Le richieste di applicazione di un'aliquota maggiore degli scaglioni di reddito e/o di non riconoscimento, in misura totale o parziale, delle detrazioni d’imposta per reddito vanno ripetute ogni anno.